Milano

Paola Maniga

Paola Maniga, dopo 10 anni a Bruxelles, è recentemente rientrata in Italia dove è attualmente coordinatrice per Lo Stato dei Luoghi e consulente di Fundraising/Business Development per diverse istituzioni e realtà operanti nel settore culturale e dell’innovazione sociale. Tra queste Fondazione Sardegna (Innois Impact), Fondazione Feltrinelli, Fondazione Giulini e l’agenzia di marketing territoriale Accapiù. In precedenza ha ricoperto per oltre 5 anni la posizione di Head of Development presso il think tank di economia internazionale Bruegel dove è stata responsabile dello sviluppo e dell’implementazione della strategia di fundraising e nella creazione di partnership con una vasta gamma di stakeholder. È co-fondatrice e vicepresidente di The Brussels Binder, il database online di donne esperte nato per migliorare la diversità di genere nei dibattiti politici e nei media. Prima di entrare in Bruegel, è stata Segretario generale dell’Associazione europea dei Traders di Zucchero (ASSUC) e consulente di politica commerciale per le associazioni che rappresentano il commercio internazionale di fiori (Union Fleurs) e le importazioni UE di prodotti agricoli trasformati e della pesca (Frucom). Paola ha conseguito un Master in Local Economic Development presso la London School of Economics, la Laurea Specialistica in Management e la Laurea Triennale in Economia e Management per Arti, Cultura e Comunicazione presso l’Università Bocconi.