R.

Redini

In questi giorni precari, fragili vorrei riprendere in mano le redini.
Vorrei poter tornare ad essere padrona di questa vita al galoppo.
In questi giorni precari, fragili vorrei trovare nuovi obbiettivi usando quelle redini, perse per un secondo di eternità.
Noi siamo abituati a perdere le redini, così come siamo abituati a ritrovarle, costruendoci da capo.

- Lada AnashkinaCasermArcheologicaLo Stato dei Luoghi