Siamo intraprendenza e cura, making e misericordia, artigianə di alleanze

Abitiamo i margini e ci occupiamo della carne dei luoghi

La rete dello stato dei luoghi

La Rete Lo Stato dei Luoghi è composta da organizzazioni e persone che agiscono sull’attivazione di luoghi, gestione di spazi oppure sono coinvolte in esperienze di rigenerazione a base culturale nel nostro Paese.
Lo Stato dei Luoghi dà priorità all’impatto complesso sulle comunità, risultato sinergico di offerte culturali, sociali, di aggregazione, artistiche, di solidarietà, imprenditoriali ed economiche.
La Rete intende diffondere la conoscenza e promuovere l’avanzamento della discussione pubblica sui temi della rigenerazione urbana a base culturale.

Esplora

La Rete

La Rete è composta da diverse organizzazioni o singole persone distribuite su tutto il territorio nazionale.

I Luoghi della Rete sono frutto di progetti culturali permeabili e innovativi, terreni fertili dove germogliano nuove idee e si produce cultura, facilitandone una fruizione estesa, aperta e generativa.

Oggi più che mai, rappresentano luoghi dove la cultura, l’arte, lo scambio dei saperi non sono puro intrattenimento, commercializzazione di servizi o volontariato, ma leva di crescita e cambiamento di una società, che ha bisogno di ritrovare la propria direzione in un tessuto di relazioni che sia connesso e capillare.

Aderisci

Entra a far parte de Lo Stato dei Luoghi

Siamo la prima Rete nazionale di attivatorə di luoghi e spazi rigenerati a base culturale.
Scopri i nostri progetti e le nostre idee: entra anche tu ne Lo Stato Dei Luoghi.

Le iniziative

Rappresentiamo  pratiche mosse da intenzionalità progettuale, che sono veicolo di cambiamento. Le consideriamo pratiche culturali, perché incorporano riflessività, scambio, elaborazione di significati nel corso dell’azione. Le iniziative della rete Lo Stato dei Luoghi si sviluppano in cantieri di lavoro, ovvero gruppi che collaborano per mettere in campo attività e progetti utili a raggiungere gli obiettivi di sensibilizzazione, formazione e promozione di buone pratiche per contrastare le disuguaglianze e a favore dell’inclusione sociale.

Cultura

30/11/2023

Online le raccomandazioni di Ibridazione

IBRIDAZIONE 250 realtà italiane coinvolte 5 tavoli di lavoro 30 ore di lavoro online in ottobre 2 gg di presentazione a Venezia a novembre e discussione delle raccomandazioni emerse Oggi siamo felici di rendere pubbliche quelle raccomandazioni, frutto di un lavoro intenso di riflessione collettiva, in stretta e proficua collaborazione con la Direzione Generale Creatività […]

Comunità

09/11/2023

Mondo Novissimo

10 novembre, 13.30-15.00 Performance itinerante, Riva degli Schiavoni a partire da Palazzo Prigioni Nuove 9 novembre 10.00-17.30 e 10 novembre, 9.30-13.30 Installazione, La Casa di The Human Safety Net, Procuratie Vecchie, Piazza San Marco 128 L’installazione e la performance MONDO NOVISSIMO declinano i temi del diritto alla città e dell’over tourism in forma di drammaturgia […]

Territorio

13/09/2023

Ibridazione a Venezia il 9 e 10 novembre: online il programma

Ibridazione – Nuove politiche per la rigenerazione culturale dei luoghi entra nella sua fase conclusiva e ci porta tutte e tutti a Venezia, presso il complesso delle Procuratie Vecchie, il 9 e il 10 novembre. La Casa di The Human Safety Net, Procuratie Vecchie, Piazza San Marco 128 Ecco il programma dettagliato   Giovedì 9 […]

Comunità

31/07/2023

CASA 4X4

Come si gestisce una Casa del Quartiere? Quante attività diverse si susseguono nei suoi spazi nell’arco di una giornata? Quanti operatori e quali competenze vengono messe in gioco per coinvolgere il territorio? Da oltre dieci anni le Case del Quartiere rappresentano un’esperienza innovativa ed efficace nell’ambito della rigenerazione urbana e del welfare di comunità in […]

Cultura

19/07/2023

Ibridazione

IBRIDAZIONE: nuove politiche per la rigenerazione culturale dei luoghi Un percorso di riflessione, rigenerazione e intelligenza collettiva fra le realtà che lavorano attraverso spazi culturali ibridi sui territori: questo è quanto abbiamo immaginato insieme a Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura e Master U-Rise dell’Università IUAV di Venezia, per fare il punto sulle […]

Cultura

18/07/2023

Carta Ri-mediare

La Carta Ri-mediare nasce per proporre percorsi e strategie per affrontare le problematiche in atto, strutturare delle alleanze tra i partecipanti, confrontarsi con altre realtà e interloquire con decisori pubblici e privati su possibili policy e interventi. Anche Lo Stato dei Luoghi, insieme ad oltre 150 organizzazioni ed esperti italiani attivi nei settori della cultura, […]

Cultura

03/07/2023

Madre Project: al via il master

Un master che disegna il futuro. Come fare città nella transizione, a partire dal pane. Come stabilire una nuova relazione con la Terra, sperimentando imprenditorialità sociale. Se volete fare il pianificatore, vi conviene buttare l’occhio a questo master: prepara a progettare la città, partendo dal pane. Se invece la vostra passione è il panificatore...

Territorio

06/05/2023

Abitiamo Lo Stato dei Luoghi 2023

La prima assemblea de Lo Stato dei Luoghi 2023 ci vedrà ospiti dell'Associazione Landworks presso i bellissimi spazi di Miniera ARgentiera (MAR) - Sassari - dall'11 al 14 maggio. Tre giorni di dibattiti, tavole rotonde ed esperienze condivise, con visite agli spazi e due workshop pensati da Lo Stato dei Luoghi e Landworks per le/i partecipanti.

07/12/2022

Abitiamo Lo Stato dei Luoghi 2022

Abitiamo Lo Stato dei Luoghi 2022: a Roma il secondo incontro della rete nazionale degli spazi rigenerati che fanno cultura. Venerdì e sabato 16 e 17 dicembre dalle ore 9:00 negli spazi di Industrie Fluviali di via del Porto Fluviale, 35 Roma, avrà luogo la seconda assemblea della rete Lo Stato dei Luoghi.  Abitiamo Lo […]

29/09/2022

Il lavoro post-pandemico: la 7ma tappa del Roadshow 2022

Sabato 1 ottobre saremo a Ferrara con la settima tappa del nostro roadshow con una tavola rotonda organizzata da Wunderkammer e Basso Profilo. La tavola rotonda si concentrerà sulle trasformazioni del mondo del lavoro accelerate dalla pandemia, discutendone con rappresentanti delle istituzioni, del mondo produttivo e del no-profit emiliano-romagnolo.

L'alfabeto

Pandemico

Come cambiano le parole, adesso e dopo

Come sta cambiando la percezione dello spazio comune dallo stato di sospensione domestica in cui ci troviamo? E cosa diventano gli spazi del comune quando il contatto dei corpi non è possibile? Quali parole abbiamo per costruire nuovi immaginari? Insieme, lanciando nuove reti che colleghino i punti, spogliandoci di identità per acquisirne di nuove. Collettive, aperte, condivise.